Reggia di Caserta, bellezza e cultura

Reggia di Caserta, bellezza e cultura

La Reggia di Caserta, ubicata nell’omonima città campana, costituisce un vanto non solo per la Regione Campania, ma anche per l’Italia tutta, poiché questa perla architettonica è senza dubbio un patrimonio artistico inestimabile, dichiarata altresì patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 1997.
Fortemente voluta da re Carlo III di Borbone, re di Napoli, il quale desiderava fortemente una residenza che potesse gareggiare con i fasti della Reggia di Versailles, la Reggia di Caserta non ha certamente niente da invidiare a quest’ultima.
Il genio dell’architetto Luigi Vanvitelli, al quale il progetto della Reggia è stato affidato, seppur ispirato dalla Reggia di Versailles, ha prodotto un risultato che risulta certamente più grandioso dell’originale: contro le 700 stanze della residenza reale francese, si impongono le 1200 sfarzosamente decorate della Reggia di Caserta.
Anche lo stile architettonico scelto a Caserta prende le distanze da Versailles: al barocco francese, di cui il Vanvitelli non disdegnò di riprendere l’illusione ottica dei decori delle bellissime volte e di altri elementi architettonici, si preferì utilizzare per la Reggia uno stile che la rese unica a quel tempo. La Reggia infatti è l’antesignana di quello stile Neoclassico, così in voga a partire dal XIX secolo. 
E come se le meraviglie degli interni non fossero già abbastanza per consacrare la Reggia di Caserta come uno dei palazzi reali più belli e grandi al mondo,  non bisogna dimenticare i 120 ettari di Parco che la circondano, impreziositi da vasche e cascate, oltre che un giardino all’italiana e un giardino all’inglese.
Unica nel suo genere, la Reggia di Caserta non manca mai di suscitare stupore, incanto e forti emozioni.
ITV vi offre il vantaggio di unire la bellezza del corpo alla bellezza artistica, che tocca l’anima. 
Prenota la tua Royal Room e goditi tutti gli eventi e le visite presso la Reggia di Caserta!